Roma segreta dalla A alla Z

roma_segreta_dalla_a_alla_z_large

Roma segreta dalla A alla Z

Siti archeologici e monumenti

Fino al 30 settembre 2013

Biglietti: da 8 a 15 euro. Prenotazione obbligatoria

PROGRAMMA : CLICCA QUI

SITO : CLICCA QUI

fori-imperialicavour-610x250

“I tesori archeologici di Roma sono infiniti e spesso sconosciuti. Per promuoverli e valorizzarli torna anche nel 2013 “Roma segreta dalla A alla Z”, una serie di proposte didattiche e culturali.

Dalla collina artificiale di Monte Testaccio formata dai frammenti delle anfore che transitavano nel vicino porto fluviale all’Insula Romana sotto Palazzo Specchi dove sono ancora visibili numerosi ambienti in opera laterizia su più livelli. Dal Sepolcro degli Scipioni, un complesso di quattro sepolcri tardo–repubblicani all’Auditorium di Mecenate, una parte della grande villa dell’amico e consigliere di Augusto probabilmente destinata a banchetti e rappresentazioni.

E ancora, dal Mausoleo di Monte del Grano grandioso sepolcro a tumulo considerato tra i più imponenti dell’antichità al Mausoleo di Lucilio Peto, sepolcro risalente al I sec a.C. Dal Mitreo dell’Ara Massima di Ercole, ricavato nel III sec. d.C. in un edificio datato al secolo precedente all’Acquedotto Vergine, unico acquedotto antico tuttora in funzione, che fu realizzato nel 19 a.C. per rifornire le terme di Agrippa nel Campo Marzio.

E infine il Ludus Magnus, una delle quattro caserme dei gladiatori costruite per servire l’Anfiteatro Flavio, il Colombario di Pomponio Hylas, uno dei più interessanti esempi di sepolcro a incinerazione e la Porta Asinaria, ancora oggi praticabile.”

roma_segreta

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...