Unum – Gli esseri che volano

01

Mostra di Claudio Bianchi: “Gli esseri che volano”

La mostra sarà visitabile fino al  3/3/2014. Orari: lun-sab 10 – 23. Ingresso libero

Indirizzo. Bibliothe’ Contemporary Art Gallery
via Celsa, 4/5 (piazza del Gesu’)
Per info: 06 6781427

www.bibliothe.net

“Tutto  si  conduce  ad  unità  –  afferma  Gallo  Mazzeo  –  […]  nei  modi  più  imprevisti ed  imprevedibili è diventare scoperta di sé,  del sé nascosto che in  tanto errare e peregrinare non si è mai allontanato da sé stesso, dal proprio  sogno, perimetro e area di una grande avventura, in cui ogni nome pronuncia  un nome, ogni volto cerca un volto e tutti insieme recitano Unum.”

Così, alcuni  pittori,  di cui la  lista è in  continuo incremento, hanno raccolto  la  sfida  di  cimentarsi  nel  concepimento  di  un‟opera,  un  „Unum‟  di  grandi  dimensioni (300 x 400).  E‟  già  stata  definita  la  programmazione  fino  al  mese  di  maggio  e  i  quattro  artisti  che  si  susseguiranno  sul  palcoscenico  artistico  di  Bibliothé  hanno  già  concretizzato  le  loro  opere;  dopo  la  pausa  estiva,  l‟iniziativa  riprenderà  per  accogliere gli Unum di tanti protagonisti della scena artistica italiana.

La  Rassegna  prende  le  mosse  da  un  maestro  dell‟astratto,  Claudio  Bianchi,  fondatore  del  „Movimento  Trattista‟  che,  per  l‟occasione,  ha  realizzato  un‟enorme tecnica mista su juta, intitolata “Gli esseri che volano” che si avvale  di uno scritto critico a cura di Jacopo Nuti, sanscritista.

Afferma l‟Artista: “Ho immaginato semi di luce che, a contatto con la materia,  generano  tutte  le  forme  di  vita  sulla  terra.  In  forma  aniconica,  voglio  rappresentare un rinnovamento sacrale e mitologico che  valga ad illustrare il  rinnovamento spirituale degli esseri umani. Un richiamo inconfondibile ai temi  cari al Movimento Trattista.”  L‟opera ha la specificità di intrecciare sincreticamente le tematiche  – guida di  Oriente ed Occidente, in un messaggio universale di forte impatto.

L‟esposizione  dell‟Unum  di  Claudio  Bianchi  si  protrarrà  fino  al  3  marzo,  dopodiché il testimone passerà, con inaugurazione il 5 marzo, ad un Unum a  quattro  mani,  di  Anton  Pasterius,  Cristina  Brunialti,  “Nascondimenti  espliciti: bilelabile” con testo di Giancarlino Benedetti Corcos.

Banner-Facebook

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...