Marion Greenstone. Pop Art a New York 1960-1970

 

Marion Greenstone. Pop Art a New York 1960-1970

zoom_11937

Museo Carlo Bilotti

Aranciera di Villa Borghese

Viale Fiorello La Guardia

Fino al 25 maggio 2014 

da martedì a venerdì ore 10.00 – 16.00; sabato e la domenica ore 10.00 – 19.00. Lunedì chiuso

Biglietti: Intero € 8,00; Ridotto € 7,00

www.museocarlobilotti.it

 

Rimaste fino a pochi decenni fa ai margini della storia ufficiale dell’arte, più di recente alcune eccellenti artiste del’900 sono state valorizzate riscoprendo la centralità del loro valore e della loro esperienza. Una di queste artiste è Marion Greenstone (New York 1925-2005) che, nonostante il carattere discreto e intimista, gode dei riconoscimenti delle maggiori istituzioni artistiche newyorkesi e canadesi, ed ora viene proposta al di fuori dei propri confini nazionali, al  Museo Carlo Bilotti di Roma.

Per l’esposizione – visitabile fino al 25 maggio – è stato scelto di presentare esclusivamente la parte centrale, quella Pop, vista la vastità della produzione di Marion, che prende avvio dall’espressionismo astratto della gioventù fino all’ultimo periodo iperrealista.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...