Pallio della Carriera a Carpineto Romano

La “Carriera” era una corsa sfrenata di cavalli barberi in onore di S. Agostino, patrono di Carpineto Romano. Celebrata già dal medioevo, ribadita dagli Statuti e Ordinanze della comunità Lepina nel secolo XVI, è confermata da testimonianze d’archivio dal XVI al XIX secolo. Per l’attuale rievoca¬zione storica, arrivata alla sua ventiduesima edizione, si è individuato l’anno 1621 a ricordo della presa di possesso del feudo di Carpineto da parte di Donna Olimpia, principessa Aldobrandini, che lo trasformò in ducato, ingrandendolo successivamente con le vicine comunità lepine di Gavignano, Montelanico, Gorga e Maenza.

palliocarriera
Nacque così “il bello stato” di Carpineto, ricco di opere d’arte e di chiese che ospitarono nel secolo XVII un quadro attribuito al Caravaggio.
L’odierna rievocazione storica, che si conclude, la prima domenica di settembre, con la disfida equestre all’anulo aereo tra i 7 fantini dei 7 rionistorici per la conquista del Pallio, per le chiare esigenze spettacolari, è ambientata nel periodo di maggiore splendore degli Aldobrandini, recuperando nel contempo i tempi propiziatori della religiosità nei 7 rioni o contrade e le feste civiche.
I costumi del “Pallio della Carriera” si ispirano al sec. XVII ed in particolare al Caravaggio e seguaci, riprendendo ispirazione anche dai colori araldici delle nobili famiglie di Carpineto. Il treno storico si carat¬terizza con costumi ric¬chi e fastosi confezionati nei laboratori sartoriali dei 7 Rioni Storici. Oltre ai principi Aldobrandini e ai nobili, il corteo storico, composto da oltre 300 figuranti, presenta un vivace affresco della società carpinetana del sec. XVII con i suoi pastori, contadini, briganti, popolani, artigiani, “utteri” lepini e sbandieratori.

paliocarriera

L’odierna rievocazione storica in costume, per le chiare esigenze spettacolari, è ambientata nel periodo di maggiore splendore degli Aldobrandini, in particolare sotto il ducato di Donna Olimpia Aldobrandini recuperando nel contempo i tempi propiziatori della religiosità nei 7 rioni o contrade e le feste civiche: abbinamento cavalli, cavalieri  e  rioni storici; imbussolamento  nella chiesa di san Giacomo Maggiore; offerta dei ceri alla vigilia del santo patrono Agostino (27 agosto) nella chiesa Collegiata.
Ma il “Pallio” non è solo rievocazione storica, ma momento di forte aggregazione comunitaria, contenitore di  esperienze artistiche (con mostre), culturali (conferenze, proiezioni cinematografiche, rappresentazioni teatrali) ed artigianali. A ciò si uniscono esperienze musicali e di arte varia con “artisti di strada” o Buskers, nell’ “Agosto Carpinetano”.

Programma

24 Agosto – Corteo storico per le vie del paese

27 Agosto – Offerta dei Ceri al Santo Patrono Agostino (chiesa Collegiata)
28 Agosto – Sant’Agostino – Festa patronale

31 Agosto – Disfida equestre del “Pallio della Carriera” presso il campo sportivo

Apertura hostarie Rionali
Dal 20 agosto al 31 agosto (27 agosto chiuse)

Tutte le informazioni su http://www.palliodellacarriera.it/index.php

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...