TRACKS

10624744_1562505423963065_9011247108064426915_n

Tracks. Linguaggi d’Arte Urbana

Fino al 10 gennaio 2015 al Macro

www.facebook.com/tracksarteurbana

 

 

Nella casuale normalità della città fa irruzione con il suo immaginario soggettivo l’artista, che utilizza il teatro urbano come scena delle sue rappresentazioni.

Achille Bonito Oliva

Gli studenti della quarta edizione del LUISS Master of Art, corso di alta formazione post laurea organizzato all’interno del LUISS Creative Business Center, sotto la guida di Achille Bonito Oliva (Responsabile scientifico del Master), debuttano in qualità di “curatore collettivo” con TRACKS linguaggi d’arte urbana.

Il progetto, realizzato con ATAC S.p.a., propone una riflessione sulla Street Art come fenomeno estetico e sociale attraverso interventi artistici sulla linea tranviaria n°19 e una mostra stabile.

​TRACKS è un percorso ideale che congiunge la strada al museo attraverso la realizzazione di opere sulle vetture e sulle pensiline della linea 19, in contemporanea a un’esposizione di taglio critico-scientifico all’interno del Macro.

La Street Art, pur continuando a mantenere un forte legame con il tessuto urbano, è riuscita, negli ultimi anni, ad affermarsi anche nei musei, legittimando così la sua presenza all’interno del sistema dell’arte contemporanea e imponendosi come una delle tendenze di maggior rilievo nel panorama attuale.

Le opere degli artisti Collettivo Sbagliato, Diamond, Millo, NemO’S, Solo e V3rbo, all’esterno dei vagoni, si muovono su un tragitto che attraversa centro e periferia, per coinvolgere e comunicare con la città e con chi la abita. Dal capolinea di Piazza Risorgimento a quartieri come San Lorenzo, Pigneto, Centocelle, il tram intercetta i punti nevralgici del patrimonio storico-artistico della città e nuove realtà associative e culturali.

Cinque pensiline della linea 19 accolgono i lavori del laboratorio artistico Studio Sotterraneo composto da sette giovani artisti – Luis Alberto Alvarez, Mattia Arduini, Carlos Atoche, Francesco Campese, Luis Alberto Cutrone, Roberto Farinacci e Antonio Russo – per una fruizione totale dell’arte in strada.

Il percorso raggiunge il museo Macro di via Nizza, sede dell’esposizione stabile, che intende fotografare lo stato attuale della creatività urbana attraverso le opere di: Corn79, Camilla Falsini, Etnik, Fra.Biancoshock, Lucamaleonte, MrFijodor, Ozmo, Alice Pasquini, Gio Pistone, Edoardo Tresoldi, 108. Artisti eterogenei per formazione, stile e tecnica, che rappresentano l’evoluzione contemporanea del movimento, scelti anche per la particolare attività svolta nella Capitale.

Il 19 dicembre al museo Macro è prevista una giornata di studi con l’intervento di esperti del settore e degli artisti partecipanti alla rassegna, in un dialogo sulle differenti accezioni di creatività urbana e sul suo rapporto con la città e con le istituzioni pubbliche e private.

Linea Tram 19 e MACRO – Museo d’Arte Contemporanea di Roma, via Nizza 138
9 Dicembre 2014 – 10 Gennaio 2015

ARTISTI: Collettivo Sbagliato – Corn79 – Diamond – Etnik – Camilla Falsini – Fra.Biancoshock – Lucamaleonte – Millo – MrFijodor – NemO’S – Ozmo – Alice Pasquini – Gio Pistone – Solo – Studio Sotterraneo – Edoardo Tresoldi – V3rbo – 108.

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...