#uno,seicentodiciotto di Valeria Corvino

_uno,seicentodiciotto

Dove: M.AMA.ART

#uno,seicentodiciotto

di Valeria Corvino

www.mamaart.it

Via dei Banchi Nuovi 21/a, Roma

Fino al 31 Luglio 2015

Ancora una volta MAMA.ART lancia una sua creazione disegnata da una grande artista. Seguendo la politica del brand che vuole oggetti di uso comune rivisti e idealizzati da artisti in esclusiva, è Valeria Corvino – artista di respiro internazionale – che disegna per MAMA.ART, con la cifra che contraddistingue le sue opere, un foulard che farà parte della elitaria ed unica collezione MAMA.ART.

Il 17 giugno con una personale delle opere di Valeria Corvino che si terrà presso lo spazio MAMA.ART di Via dei Banchi Nuovi 21a verrà esposto, per la prima volta, lo splendido foulard. Realizzato da valenti artigiani, ogni pezzo rappresenterà perfettamente lo spirito con il quale M’AMA.ART coniuga l’arte, il design e il quotidiano.

L’unione tra la creatività di Valeria Corvino e la passionalità di Alessia Montani ( ideatrice e proprietaria del brand) daranno vita quindi ad una splendida mostra.

Parte del ricavato della vendita del foulard sarà devoluta all’Associazione Alpha Woman – che opera in campo sociale ormai da anni – presieduta da LaleCander.

È già dal titolo della mostra : #uno,seicentodiciotto che Valeria Corvino ci racconta il mondo di bellezza e perfezione di cui la sezione aurea rappresenta la chiave più antica.

Vin d’Honneur

M’AMA.ART

Partendo da un concetto di anima, creatività, colore e stile nasce M‘AMA.ART. Da un‘intuizione e dalla passione di Alessia Montani germoglia un brand d‘affezione che lentamente ma a grandi passi lancia una sua linea diretta a chi vuole che la contaminazione artistica faccia parte del vivere quotidiano. Artisti affermati che prestano la loro cifra stilistica per prendere parte ad un‘avventura che fa dell‘arte il proprio centro strategico.

Nascono così oggetti d‘arredo, fashion, profumi e molto altro.

Da dicembre 2014 apre lo spazio M‘AMA.ART – via dei Banchi Nuovi 21a – quale punto di incontro per rimodellare la consuetudine e renderla parte di un progetto che vuole l‘arte come stile di vita. Ed ecco che M‘AMA.ART fa sua questa necessità e nasce così un prodotto rappresentativo vero innesto tra tradizione, creatività e arte.

M‘AMA.ART vuol dire così anche Mostre, solidarietà, socialità e storia.

Valeria Corvino

Valeria Corvino è unArtista internazionalmente nota che nelle sue opere, formalmente realizzate secondo i canoni del più rigoroso classicismo, attua, con tagli dellimmagine e con zoomate di particolari del corpo umano, un modernissimo e personalissimo ritorno al presente della Proporzione e dellArmonia.

Le sue opere, esposte nei più prestigiosi luoghi museali, sono ormai oggetto di culto da parte dei suoi numerosi collezionisti italiani e stranieri e, su designazione del Ministero della Cultura, hanno rappresentato lItalia allExpo Universale di Aichi del 2005 e ai Giochi Olimpici di Vancouver del 2010.

La contemporanea modernità e classicità del suo segno ha suggerito di trasfondere larte della Corvino nella produzione di beni ed oggetti che, pur di ampio consumo, si rendessero inconfondibili per la loro bellezza ed originalità.

1,618 . Numero aureo o proporzione divina.

“Il corpo vivente, in particolare l’umano, è organizzato per muoversi nel mondo e modificarlo a proprio vantaggio: perciò le membra muscolose, le mani agili, i piedi ben piantati, la forza plastica del corpo visibile. Ma quando il corpo è sano, e non abbiamo alcuna necessità di apprezzarne le funzioni, allora lo ammiriamo per il suo semplice offrirsi alla nostra vista: proviamo così il senso della bellezza. Perciò la pittura dell’artista, come nel caso esemplare delle composizioni di Valeria Corvino, fa sentire nella “bellezza” dell’apparire l’essere della “salute”. Nella pienezza della salute, il corpo non si avverte: c’è solo il mio io che, per quanto può, regna sul suo mondo. Ma quando il corpo non funziona bene, al punto di farsi sentire, allora il mio corpo non fa più tutt’uno con il mio io, gli si oppone come un estraneo, si dissocia da lui, addirittura ne diventa un nemico. Aver cura della salute del corpo è impegnarsi per evitare che il corpo divenga il nemico dell’io.”

Aldo Masullo

La riflessione del professore mi ha permesso, in un parallelo artistico, di comprendere i motivi profondi della mia spasmodica ricerca dell’Armonia. La disarmonia disturba l’occhio e l’anima così come il cuore malato urla la sua malattia ad un corpo che, finché sano, era silente e quasi inconsapevole dell’esistenza di un cuore.

L’Armonia è quell’equilibrio silenzioso e prezioso cui l’uomo, per natura, tende.

Valeria Corvino

www.mamaart.it

info@mamaart.it

info: 0668803685

www.valeriacorvino.it

info@valeriacorvino.it

info: 081 0783580

Ufficio stampa Maddalena Santeroni

maddalenasanteroni@hotmail.com

3926323491

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...