CONTACT ZONES PROJECT | Performing Arts in Urban Spaces

contact zones

 CONTACT ZONES Performing Arts in Urban Spaces
Zone di Contatto tra le arti performative e gli spazi urbani
luglio 2015 – maggio 2016

Germania, Gran Bretagna e Italia si incontrano nello spazio artistico di Contact Zones, il progetto internazionale e multidisciplinare realizzato da Margine Operativo in collaborazione con Ondadurto Teatro grazie al supporto del Programma di Europa Creativa 2015/2016.
Contact Zones è un progetto che approfondisce la ricerca artistica sulle combinazioni tra arti performative contemporanee gli spazi urbani, luoghi inusuali ma di grande suggestione, perchè zone di prossimità tra arte e vita. Il progetto internazionale e multidisciplinare ideato e realizzato da Margine Operativo e Ondadurto Teatro in collaborazione con Protagon e Seachange, grazie al supporto del Programma di Europa Creativa 2015/2016, percorre un viaggio lungo circa un anno, dal 24 luglio 2015 a maggio del 2016, partendo da Francoforte(GE) nell’ambito del Sommerwerft Festival, passando per l’InBorgo Festival di Borgo Velino(IT), per poi volare a Great Yarmuth(UK)  in occasione dell’ Out There Festival e tornare infine in territorio italiano, a Roma, durante il festival Attraversamenti Multipli.

Time out

 

Contact Zones è un territorio artistico meticcio, dove la spettacolarità delle relazioni inedite create dai differenti linguaggi performativi contemporanei, dal teatro alla danza, dalle acrobazie alle videoproiezioni, dalla musica alla street art, dalle grandi macchine sceniche alle installazioni, trasforma e valorizza gli spazi urbani e le aree pubbliche coinvolte, rendendole centri nevralgici dell’interazione con i cittadini/ spettatori. L’intento è creare un innovativo spazio artistico in cui vivere un’esperienza transculturale, dove differenti patrimoni del sapere si incontrano, si contaminano e si amplificano dallo stupore suscitato nei nuovi pubblici incontrati negli spazi urbani. Proprio questa interazione tra le diverse conoscenze, abbatte i confini culturali all’interno della Contact Zones, dove parole come Luogo, Racconto e Corpo, diventano protagoniste attraverso le performance site-specific (interventi artistici ideati appositamente per gli spazi attraversati), indagano le relazioni possibili tra spazio, azione artistica, reazione e contaminazione degli abitanti. Un progetto unico, per l’ attenzione posta sulla scelta di location inconsuete,  la multidisciplinarietà, lo sguardo attento sulle nuove creatività e la relazione tra arti performative e spazi pubblici.

 

INSTABILIVAGANIT_2

Il progetto prevede azioni sinergiche in connessione tra di loro:

Spettacoli ed azioni performative

20 AGOSTO – 23 AGOSTO 2015
Spettacoli ed azioni performative all’interno di inBORGO Festival – Borgo Velino / IT

I  CAMERIERI            >>   contact zones ACTIVITY

SBAZZING PROJECT – IT

PERFORMANCE

SWING           >>   contact zones ACTIVITY

MISTRAL PALO – CILE      

NUOVO CIRCO

LASSU’ LE ALI NON HANNO RUGGINE     >>   contact zones ACTIVITY

VISITA GUIDATA AL MUSEO ROTELLA –

THEATRE EN VOL – ITA / NL

TEATRO URBANO

MR BANG       >>   contact zones ACTIVITY

BENJAMIN DELMAS – UK

ONE MAN SHOW

NO MAGIC NO BULLET        >>   contact zones ACTIVITY

VEEBLEFETZER – IT

MUSICA

PERFORMANCE                    >>   contact zones ACTIVITY

Ed infine ultima parte della programmazione di inBORGO 2015 si svolgerà tra COLLERINALDO ed ANTRODOCO, due Comuni limitrofi a Borgo Velino, dove PERSONAGGI SURREALI e ONIRICI a volte un po’ impertinenti. Entreranno in stretta relazione con passanti e cittadini. Riutilizzando la vecchia tecnica della CHIAMATA AL PUBBLICO per coinvolgere la “comunità” agli eventi serali. 

ondadurto-officina.it/inborgo-festival/

19 SETTEMBRE – 20 SETTEMBRE 2015
Spettacoli ed azioni performative all’interno di OUTTHERE Festival – GREAT YARMUTH / UK

www.seachangearts.org.uk/out-there

8 OTTOBRE – 11 OTTOBRE 2015
Spettacoli ed azioni performative all’interno di ATTRAVERSAMENTI MULTIPLI Festival – ROMA / IT

Contact Zones entra in contatto con Attraversamenti Multipli 2015 attraversandolo e proponendo all’ interno della parte del festival che si svolge  open air negli spazi urbani di Largo Spartaco e di Garage Zero – giovane e dinamica galleria d’arte creata dalla riqualificazione di uno spazio abbandonato -nel quartiere “fuori centro” e popolare  del Quadraro a Roma dal 6 al 11 ottobre la programmazione di perfomance site specific  e azioni artistiche  co-prodotte dal progetto che prevedono nella loro costruzione residenze dinamiche e  work-shop in interazione con i luoghi e con i cittadini che li abitano.

LIT_CIRCUS
Tre performance site specific create per Contact Zones da ensemble internazionali:

LOST IN TRANSLATION CIRCUS >>         contact zones ACTIVITY

La compagnia inglese di circo contemporaneo, un giovane gruppo ma già affermato a livello internazionale, crea per Contact Zones a Roma  e per gli spazi urbani di Largo Spartaco uno spettacolo site specific “Roman blues” che vedrà coinvolti oltre agli artisti inglesi anche dei performer italiani.

 

MEGALOPOLIS– MEGALOPOLIS#ROMA >>          contact zones ACTIVITY

Il progetto internazionale che vede coinvolti artisti italiani, austriaci e messicani.

Instabili Vaganti (Italy) + LaLalishTeaterLabor (Kurdistan/Austria) + Hector PadillaIsunza  (Messico)

La performance urbana site specifiche si svolgerà l’ 8 ottobre a Largo Spartaco, è il risultato della OPEN CALL#43, un workshop internazionale gratuito  di tre giorni rivolto a 43 studenti/attori/danzatori/performer nato all’interno del progetto internazionale MEGALOPOLIS ideato e diretto da Instabili Vaganti (Italy).  Per la tappa romana il progetto si arricchisce della presenza di Hector PadillaIsunza, danzatore messicano, della collaborazione della compagnia LalishTeaterLabor (Kurdistan/Austria.) Megalopolis#Roma sarà un’azione performativa, un atto politico in grado di unirsi alle numerose performance di artisti, studenti e cittadini avvenute in tutto il mondo, per reagire alla scomparsa dei 43 studenti messicani di Ayotzinapa, diventati simbolo della lotta contro le sparizioni forzate in Messico. Una performance urbana di massa che invaderà gli spazi di Largo Spartaco con passi ritmici, corse e azioni simboliche create sviluppando le suggestioni provenienti dalle manifestazioni che hanno infiammato tutto il mondo.

 

LA PORTA DELLA SABBIA                       >>       contact zones ACTIVITY

La compagnia austriaca con sede a Vienna, LalishTheaterlabor / Research Center of Theater and Performance Culture, diretta dai due artisti di origine curda NigarHasib e ShamalAmin, presenta la performance costruita per gli spazi di Garage Zero. Una performance visuale e poetica che intreccia la particolare ricerca sul “corpo della voce” che caratterizza i lavori di LalishTheaterlabor con l’architettura di Garage Zero.

 

LUCAMALEONTE             >>   contact zones ACTIVITY
Il noto street artist crea live per Contact Zones un’ opera sui muri della rampa che collega via Treviri a Garage Zero.

Un’ opera d’ arte urbana che rimane come segno del passaggio di Contact Zones al Quadraro.

 

METROPOLI MERAVIGLIOSA – happening        >>   contact zones ACTIVITY

Margine Operativo + Militant A / Assalti Frontali + Indo / Junglabeat +Sylvia De Fanti + Tony Clifton Circus + Tiziano Panici + Toni Bruno + TrubaPirates+ Bartolini/ Baronio | danno vita al fantastico happening,una performance multidisciplinare site specific, un azione di co-working artistico creato per il festival Attraversamenti Multipli in sinergia con il progetto europeo ContactZones. Uno spettacolo/evento multiplo, ideato da Margine Operativo, e costruito coinvolgendo compagnie e artisti della scena contemporanea e indipendente della città di Roma: dal teatro alla poesia urbana / rap, dalla musica ai fumetti, dal video alla danza.  Uno spettacolo /viaggio che mette in connessione e assembla in un unico  organismo diversi codici /linguaggi  artistici: dalle culture urbane ai corpi / voci  degli attori  e musicisti  in scena.

Le 3 performance site specific internazionali vengono create attraverso delle residenze artistiche degli ensemble coinvolti che si svolgeranno negli spazi del Quadraro coinvolti dal progetto. Durante le residenze questi ensemble – Lost in Translation Circus e Instabili Vaganti + LalishTheater labor proporranno 2 work-shop, aperti ad artisti. Il lavoro dei 2 work-shop si intreccerà con le residenze e con la costruzione delle performance site specific: infatti i partecipanti ai work-shop saranno coinvolti nelle performance / azioni.

 

Un’ altra “zona di contatto” è la video – box urbana di ContactZones che  attraverserà tutti gli 8 giorni di eventi artistici di Attraversamenti Multipli raccogliendo le voci e i pensieri del pubblico e dei cittadini che incontrerà nel suo percorso, ponendo delle domande intorno al tema della “città ideale”.

www.attraversamentimultipli.it/

RESIDENZE ARTISTICHE INTERNAZIONALI

 27 LUGLIO – 29 LUGLIO 2015
Spettacoli ed azioni performative all’interno di SOMMERWERFT Festival – FRANCOFORTE / DE

20 AGOSTO – 23 AGOSTO 2015
Spettacoli ed azioni performative all’interno di inBORGO Festival – Borgo Velino / IT

14 SETTEMBRE –18 SETTEMBRE 2015
Spettacoli ed azioni performative all’interno di OUTTHERE Festival – GREAT YARMUTH / UK

6 OTTOBRE – 11 OTTOBRE 2015
Spettacoli ed azioni performative all’interno di ATTRAVERSAMENTI MULTIPLI Festival – ROMA / IT

 

SYMPOSIUM INTERNAZIONALI

17 e 18 SETTEMBRE 2015 GREAT YARMUTH / UK
7 OTTOBRE 2015 – ROMA
24 – 25 OTTOBRE 2015 –  FRANKFURT AM MAIN / DE

 

VIDEO BOX

Una delle AZIONI di CONTACT ZONES sarà il progetto VIDEO BOX uno strumento per una riflessione sulla vita nelle città e l’arte pubblica.
L’attenzione si concentra però sul pubblico: lo spettatore è il protagonista assoluto chiamato a rispondere a quesiti chiave che attraversano tutta l’architettura di CONTACT ZONES

Ø  avete un’idea di ciò che è la vostra città ideale?

Ø  Che cosa è per voi arte pubblica ?

Ø  Che cosa significa oggi spazio pubblico per voi?

Ø  Può il teatro in uno spazio pubblico modificare, cambiare o favorire le connessioni sociali? Quale è la tua idea in proposito?

Ø  Ti è piaciuto l’evento che hai visto? Tornerai a vedere eventi di questo tipo?

 

 

UNDER 25

Ed infine un gruppo di 30 ragazzi e ragazze provenienti da Scuole e Università tra i 14 ei 25 anni diventano spettatori attivi attraverso un laboratorio di visione e durante le attività situate nei diversi Paesi si trasformeranno in osservatori locali attivi e multitasking. Il gruppo seguirà tutti gli spettacoli e performance dal vivo e attraverso i social network, Facebook e Twitter e un blog dedicato, su cui postare foto, video, pensieri, sguardi critici, racconteranno il loro punto di vista privilegiato sulle AZIONI.

 

contact zones è realizzato da

Margine Operativo

Ideatore e Project leader di Contact Zones

 

Margine Operativo è un progetto artistico multidisciplinare.
I suoi campi d’azione sono: il teatro, le arti performative, il video.
Fin dall’inizio del suo percorso ha avuto una natura poliforme che lo ha portato ad agire su più fronti della creazione artistica e della produzione culturale:
– ideazione e organizzazione di festival e eventi multidisciplinari
– creazione e produzione di spettacoli teatrali e azioni performative
– ricerca sul linguaggio video che spazia dalla realizzazione di documentari e fiction ai live set visuali
– organizzazione e conduzione di laboratori/workshop di teatro e di video
Nel suo DNA porta iscritta la convinzione che l’arte è un dispositivo che può creare cambiamenti e la propensione alla creazione di connessioni con altri progetti / artisti / spazi.
Queste caratteristiche hanno delineato un‘altra zona di azione di Margine Operativo: l’ideazione del festival multidisciplinare Attraversamenti Multipli – proposto con cadenza annuale dal 2001 – che si interroga sulle relazioni e interferenze tra i linguaggi artistici contemporanei e il presente inserendo eventi artistici in spazi urbani e inusuali.
Attraversamenti Multipli condensa in un progetto che si sviluppa su più livelli la ricerca di Margine Operativo sulle combinazioni possibili tra arti performative e spazi urbani e tra azione artistica e luoghi di vita. Dal 2001 al 2014 Margine Operativo ha curato l’ideazione e organizzazione delle 14 edizioni di Attraversamenti Multipli a Roma: il festival durante questi 14 anni è stato sostenuto dalla Regione Lazio, dalla Provincia di Roma e da Roma Capitale. Nelle edizioni del 2003, 2004, 2005, 2006 2007 un evento del festival Attraversamenti Multipli ha fatto parte del programma della “Notte Bianca di Roma”.
Nel 2014 il festival è stato dichiarato da Roma Capitale “Festival di particolare interesse per la vita culturale della Città 2014-2016”.
Nelle sue 14 edizioni Attraversamenti Multipli ha ospitato decine di artisti della scena del contemporaneo italiani e internazionali, con una grande attenzione verso la scena indipendente e al “nuovo”, ha scelto location inconsuete e organizzato laboratori e convegni riuscendo a intercettare nei suoi eventi un vasto e variegato pubblico.
L ’obiettivo del festival è di portare le arti performative in luoghi di vita e in zone inconsuete per intercettare un pubblico vasto e variegato e per valorizzare, attraverso la sua azione culturale, i luoghi, intesi come spazi di vita e di relazione,
Margine Operativo ha base a Roma.
www.margineoperativo.net

 

Ondadurto Teatro

Ideatore partner di Contact Zones

ONDADURTO TEATRO è una compagnia teatrale italiana, stabilita a Roma dal 2005.

La compagnia è andata in tour in diversi Paesi Europei quali IT / DE / ESP / FR / DK / L / PL / A / HU / CY / RO oltre che a livello intercontinentale in CILE / MESSICO / SUD COREA .

Ha avviato progetti di cooperazione e scambio in THAILANDIA / INDIA / CUBA.

Dal 2014 la compagnia è sostenuta dal MiBACT – Tournée Estero, come rappresentante della cultura Italiana nel Mondo.

La compagnia propone i propri spettacoli oltre che in teatro, in luoghi deputati alternativi, portando le produzioni teatrali al di fuori degli “edifici di pietra”. Il gruppo è uno degli esponenti italiani nel territorio dei Festival Internazionali che si tengono all’aperto, in chiostri, in piazze storiche, lungo fiumi, in residenze artistiche…

ONDADURTO TEATRO si avvale di un team artistico di professionisti in particolare nei campi delle Arti della scena e del Nouveau Cirque. Crea eventi in grado di valorizzare location differenti grazie all’originalità e alla cura dedicata all’allestimento scenografico ed ai macchinari utilizzati in modo da creare soluzioni dal forte impatto visivo ed emozionale.

L’avvalersi di scenografie meccaniche in movimento e la scelta di una forma NON VERBALE rende gli spettacoli di ONDADURTO TEATRO fruibili ad un target internazionale. Grandi macchinari scenici e giochi d’acqua in spettacoli che mescolano le diverse tecniche espressive con lo stile della Rivista.

La compagnia è attiva in campo sociale: dal 2006 propone l’arte e il teatro nei campi nomadi come strumenti di interscambio tra culture divenendo una delle “buone pratiche Nazionali” nel settore, grazie alla collaborazione con FONDAZIONE VODAFONE ITALIA. Inoltre organizza due festival annuali di ARTI PERFORMATIVE, inEURoff a ROMA e inBORGO nella provincia di RIETI a Borgo Velino, festival ogni anno sostenuti e realizzati in collaborazione con il Comune di Roma e la Regione Lazio.

ONDADURTO TEATRO dal 2014 al 2016 è una delle OFFICINE CULTURALI promosse dalla REGIONE LAZIO, Assessorato alla Cultura, progetto all’interno del quale si inserisce il festival inBORGO e la programmazione internazionale di CONTACT ZONES.

http://www.ondadurtoteatro.it

Info: http://www.contact-zones.eu _  Facebook: Contact Zones Project

Ufficio Stampa:
Artinconnessione Chiara Crupi 3382006738
Social Media Web 2.0 Alice Fadda

artinconnessione@gmail.com

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...