COME FERRO VIVO: L’arte scultorea di Rinaldo Capaldi in mostra a Ronciglione

COME FERRO VIVO: L’ARTE SCULTOREA DI RINALDO CAPALDI IN MOSTRA A RONCIGLIONE
manifesto come ferro vivo
 
Sabato 2 Aprile 2016 alle ore 17 si inaugura la Mostra Personale del Maestro Rinaldo Capaldi presso il Museo della Ferriera Vecchia a Ronciglione. Durante la manifestazione interverranno l’Architetto Pietro Lateano (curatore del restauro del Museo), il critico d’arte Alessandra Corsi e il M° Rinaldo Capaldi.
 
Questo evento è una buona occasione per discutere e ragionar di Arte, con un Maestro nel senso più alto e stretto del termine, Rinaldo Capaldi, artista ronciglionese a trecentosessanta gradi, dalla lunga e superba carriera, dai mille materiali, dalle mille innovazioni e sperimentazioni.
Non fermarsi mai, non sentirsi mai soddisfatti, sperimentare, ma anche giocare con la Materia, dall’idea al bozzetto alla scelta dei materiali, in un continuo e sublime scambio di forme in movimento, questa volta il Maestro ha realizzato Forme che chiamano, attirano la nostra attenzione, che non vogliono passare inosservate e non lo faranno.
Non si tratta della solita staticità, del materiale forgiato. No.
La Mostra prenderà vita in un ambiente unico, che si addice splendidamente al ferro contorto del Maestro, come se l’essenza del materiale passasse dai vecchi materiali ai nuovi lavori, dal passato di opera e fatica alle nuove opere d’arte, tutte da ammirare e commentare alla presenza del Maestro e di altri relatori, per conoscere, capire e vivere.
L’evento artistico è ideato e realizzato dall’artista stesso con la collaborazione del Critico d’Arte Alessandra Corsi, dell’Associazione culturale “Andar per Arte” e con il patrocinio del Comune di Ronciglione e della biblioteca Romolo Bellatreccia di Ronciglione.
La Mostra rimarrà aperta dal 2 al 25 Aprile 2016 (il sabato e la domenica) dalle ore 10 alle 13 e dalle 16 alle 19.  INGRESSO LIBERO
Museo della Ferriera Vecchia
Via delle Cartiere – Ronciglione
CAPALDI
Rinaldo Capaldi nasce a Ronciglione il 28/05/1954. Studia con profitto all’Istituto Statale d’Arte di Civita Castellana (VT) dove consegue il diploma di Maestro d’Arte e quello d’Arte Applicata.
I suoi primi lavori sono concentrati nel campo della ceramica e della decorazione. Dal 1973 produce, invece, allestimenti allegorici in carta pesta, polistirolo, plastica per eventi folcloristici, set cinematografici e discoteche.
Di eclettica creatività, si dedica ad una serie di interventi di promozione artistica (ne è esempio la mostra “SolidArte” del 1987 organizzata dal Comune di Ronciglione) e a realizzazioni artistiche permanenti quali una scultura in bronzo per la sezione dell’Arma dei Carabinieri di Sutri nel 1990, e “La Madonna del Lago di Vico” del 1995 (calcestruzzo e materiale plastico).
Negli anni ’90 stringe un florido rapporto di collaborazione con il quotato artista Giuseppe Madaudo (Illustratore de “l’Espresso”, “Corto Maltese” ecc…).
Le sue creazioni più significative sono però iniziate negli anni ’90 da quando, cioè, la sua vena è tutta indirizzata verso l’arte in senso stretto.
Alle prime esperienze figurative sono seguiti lavori in puro astrattismo con un continuo passaggio tra generi. Quadri e sculture non fanno differenza e risulta, sinceramente, complesso distinguere gli uni dalle altre.
Sempre in continua evoluzione è passato per “i graffi“, “i drappi“, “i vetri infranti” , “i cementi“, “le iniezioni di resina” ed ogni altra materia e procedimento che potesse essere utilizzata a fini estetici.
Nella prima edizione “Enciclopedia degli artisti contemporanei della Tuscia” viene inserito in posizione di rilievo.
Per maggiori informazioni: www.rinaldocapaldi.net
—————-
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...